arredamento bagno
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Uno degli interrogativi principali quando arrediamo casa è sempre l’arredamento del bagno: c’è chi lo vuole più ”pieno” e chi preferisce un arredamento minimal, in modo da non avere troppa confusione.
In questa guida si parla degli accessori principali che devono essere presenti in ogni bagno e sono presenti idee sull’arredamento del bagno in base a stili diversi.

Accessori indispensabili per arredare il bagno

Innanzitutto in ogni bagno deve esserci un porta asciugamani che potete trovare in tantissime forme, dimensioni e colori. Quelli ad anello possono essere usati per uno stile vintage o nordico, invece per uno stile classico sono preferibili i porta asciugamani fissi al muro.
Un portasapone, che sia quello per la saponetta adatto soprattutto se vogliamo uno stile vintage o classico, oppure per quello liquido, adatto ad uno stile più moderno, deve essere sempre presente.
Abbinato al porta sapone, dovrà esserci anche uno portaspazzolini; anche in questo caso dovrete seguire lo stile dell’arredamento.
Un altro degli accessori per arredare il bagno che non troviamo in tutti i bagni ma che in realtà è indispensabile è la pattumiera. Sicuramente eviterà ai vostri ospiti esperienze imbarazzanti e soprattutto è meglio averla per questioni di igiene.
Un armadietto in cui disporre creme, profumi e altri oggetti per la cura della persona non è indispensabile ma sicuramente darà un’immagine più completa al vostro bagno. Le dimensioni devono essere proporzionate alla grandezza del bagno e allo spazio di cui disponete e i colori devono abbinarsi al resto dei mobili presenti.
Uno specchio non deve mai mancare. Il bagno è la stanza della casa in cui più spesso ci prepariamo quindi è fondamentale che sia presente. Uno specchio di dimensioni non troppo piccole farà sicuramente la sua figura.

Sanitari

Spesso si fa difficoltà a scegliere la tipologia di sanitari per il bagno. La scelta dipenderà sempre dallo stile che sceglierete per arredare il bagno: per uno stile moderno potete optare per dei sanitari sospesi, molto più raffinati. Al contrario, per uno stile classico è preferibile scegliere dei sanitari fissi al pavimento. Una forma arrotondata darà più stile al vostro bagno e vi darà la possibilità di ottimizzare gli spazi. Per andare sempre sul sicuro optate per colori neutri soprattutto il bianco, eleganti e che danno sempre un’impressione di pulito agli ospiti.
Per quanto riguarda la scelta del lavabo, per uno stile moderno ed elegante potete scegliere i lavabi da appoggio, che troverete in svariati materiali come quello in pietra, in metallo, in legno, in resina e in ceramica come quelli di Kerasan. La scelta del materiale dipenderà dallo stile dell’arredamento: per uno stile classico è preferibile un lavabo da appoggio in ceramica, per uno stile molto semplice e minimal possiamo optrare per quello in metallo.

Biancheria da bagno

Dovrete avere dei set d biancheria da bagno, composti da asciugamani per il viso, per il corpo e per il bidet, preferibilmente tutte dello stesso colore. Se avete scelto uno stile nordico, sono preferibili asciugamani bianche o beige, altrimenti potete anche giocare con i colori. I tessuti da preferire sono cotone, microfibra, lino e tela.

Stili per l’arredo del bagno

Stile classico

Uno stile per arredare il bagno molto amato e scelto sempre da più persone. Se volete andare sul sicuro, dovrete scegliere mobili in legno, che possono essere lavorati o lisci e colori neutri come il bianco, il beige, l’argento ma anche i colori pastello come il turchese, il verde acqua o il rosa antico che si abbinano bene ai colori del legno e creano un’atmosfera semplice e sobria ma sempre di successo. I materiali scelti dovranno essere oltre al legno, il marmo o la ceramica e per il pavimento sono preferibili delle piastrelle eleganti, sempre di colori neutri.

Stile vintage

Gli amanti del vintage possono osare un po’ di più. Sono molto usati colori neutri come l’avorio e i colori pastello come il turchese e il lilla, che possono però essere abbinati perfettamente con colori più forti e accesi come il bordeaux, il viola e il blu. Tra i materiali da preferire ci sono il bronzo e il rame e i mobili in legno e marmo.
Unaccessorio che non deve mancare è la caratteristica vasca freestanding, meglio se bianca. Il lavabo deve essere piccolo con le manopole preferibilmente di colore dorato. Non deve mancare infine uno specchio, anch’esso con i bordi dorati. Potete dare un tocco in più con disegni floreali e qualche piantina.

Stile moderno

Quello moderno è lo stile più scelto per arredare il bagno. Semplice e raffinato, rende il vostro bagno accogliente e allo stesso tempo alla moda. Sono da privilegiare i colori neutri e mobili semplici. Niente disegni, fiori, righe. Preferite la tinta unita per le vostre pareti e colori come il bianco, il grigio e il beige. I mobili devono essere in legno, vetro, o pietra. In questa tipologia di bagno si preferisce la doccia rispetto alla vasca e in particolare la ”doccia walk-in”, aperta, facile da pulire e più elegante rispetto al classico box doccia.

Stile scandinavo o nordico

Un bagno ispirato ai paesi nordici deve essere arredato in modo semplice e minimal, preferibilmente con colorazioni che danno sul bianco, ma potete integrare anche con il nero. L’ambiente deve essere molto luminoso e con mobili in legno e di colore neutro. Per il pavimento preferire delle piastrelle, anch’essere di colori neutri. Potete decorare con qualche candela o piantina per dare un tocco più elegante.

Stile romantico

Per gli amanti del romanticismo, potete optare per un arredamento del vostro bagno con carta da parati con fantasie floreali, mobili con finiture oro e vasca da bagno a libera installazione.

Stile country chic

Uno stile che mescola le caratteristiche rustiche della campagna alla raffinatezza della città. Devono quindi essere presenti sia elementi vintage esaltandoli con dettagli moderni. Si può scegliere un pavimento in parquet o le piastrelle, mobili con dettagli dorati e mensole di legno per dare un tocco vintage.