tessuti per tende
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Scopri quali tessuti per tende si addicono di più allo stile della tua casa. Leggi il nostro articolo per avere tutte le informazioni che ti servono per la perfetta tenda per la tua casa.

È arrivato il fatidico momento! Tutto è quasi pronto per la tua casa nuova…ma ti sembra che manchi qualcosa?? Una buona tenda per le tue finestre può rendere la stanza completamente diversa, arricchendola donando luce alle tue stanze…basta scegliere quella giusta!

Sembra una scelta semplice, ma non è così. Quando si arriva alla scelta delle tende ci si sembra di addentrarsi in un campo minato. Esistono infatti una moltitudine di tessuti per tende diversi tra cui scegliere, tagli e colori, che rendono la scelta molto ardua e complicata. Il tessuto della tenda è capace di cambiare completamente l’effetto finale della stanza.; la tenda infatti non è solo un semplice dettaglio di arredamento, ma è una parte fondamentale della stanza capace di regolare la luminosità e cambiare o determinare lo stile della stanza rendendola più accogliente, ampia e colorata.

Le scelte che riguardano una tenda sono varie e vanno dalla forma, dallo stile, colore, lunghezza e tessuto. Prima però di addentrarsi alla scelta di tutti questi fattori bisogna prendere in considerazione una serie di elementi tra cui: le caratteristiche della stanza, la luce che si vuole far filtrare dalle tende e i colori che si vogliono far predominare; infatti in base a queste caratteristiche la lista dei tessuti tra cui scegliere per le proprie tende si riduce molto rendendo la scelta molto più semplice.

Come avrai già capito la scelta forse più importante per le proprie tende di casa è proprio la scelta del tessuto. In commercio esistono una moltitudine di tessuti per tende diverse; se ne trovano di ogni colore e fantasia.

Per la scelta dei tessuti occorre tenere in considerazione un elemento fondamentale: la luce. Un tessuto più leggero è in grado di far passare molta più luce e di dare alla stanza un aspetto sempre fresco e leggero; per quanto riguarda invece un tessuto pesante, questi tendono a rendere l’ambiente più cupo ed austero. Bisogna avere bene nella mente l’idea di ambiente che si vuole ricreare.

Proponiamo qui di sotto i tessuti che secondo il nostro parere sono i migliori per arredare la propria casa nel modo più ottimale possibile:

Tessuti con Fibre naturali:

Tra i tanti tessuti presenti in commercio si trovano quelli composti da fibre naturali, ovvero tessuti di origine vegetale o animale. Se sei una persona attenta all’ambiente e con un’anima un po’ rustica questa potrebbe essere la scelta giusta per te.

Tra le tante varianti di tessuti con fibre naturali troviamo: il cotone, il lino, la seta, la iuta, la canapa, la lana, il mohair, alpaca etc etc.  Tutti questi tessuti sono realizzati o con un’unica fibra o in combinazione tra più di queste. Tra questi i migliori che si possono trovare solo quelli realizzati in cotone o lino capaci di donare alla stanza un’aria molto elegante, fresca e luminosa.

COTONE

Il cotone risulta essere una fibra molto conosciuta e più economica del lino e della seta. Il cotone risulta essere una fibra molto versatile e resistente con qualità variabili. La qualità del tessuto dipende dalla regolarità delle fibre di cui è composto e dallo spessore del tessuto.

Tra i tanti pregi che caratterizzano il cotone ritroviamo: la grande resistenza all’usura, la capacità di assorbire molto bene l’umidità, la traspirabilità e la facilità di stiraggio.

 

 

LINO

Il lino è un tessuto antichissimo, utilizzato già nell’antichità con molteplici virtù; questo tipo di tessuto ha un aspetto brillante e risulta al tatto più liscio del cotone ma molto meno della seta.

Sono numerose le virtù che caratterizzano questo tessuto:

  • è un tessuto antistatico, non cattura quindi la polvere
  • è un buon isolante termico e sonoro
  • ha la capacità di non riflettere i raggi ultravioletti.
  • è un tessuto capace di assorbire l’umidità
  • è anallergico
  • è molto igienico poiché non favorisce la proliferazione batterica e lavato non trattiene residui di sporco o calcare.

Per le tende è spesso utilizzato nelle colorazioni più chiare come il bianco, panna e beige e può essere impreziosita con balze, ricami etc.

Tessuti con fibre artificiali:

Se hai invece un’anima più classica sono presenti in commercio alcuni tipi di tessuti prodotti con fibre artificiali, ovvero tessuti creati in modo chimico, utilizzando elementi non presenti in natura. Tra i tanti esempi di tessuti per tende con fibre artificiali possiamo trovare: Il Modal, il Rayon, l’acetato o la viscosa.

In genere tutti i tessuti con fibre artificiali assorbono molta umidità e faticano ad asciugare.

Tra i tanti e diversi tessuti artificiali secondo il nostro parere il migliore in circolazione risulta essere la viscosa.

VISCOSA

La viscosa è una fibra che deriva dalla cellulosa. Dalla viscosa si ricava un tessuto morbido che può somigliare a tatto alla seta, tanto che spesso viene chiamata “seta artificiale”. Proprio per questa somiglianza molto spesso la viscosa viene scambiata per una fibra naturale.

Tra i vantaggi di questo tessuto ritroviamo quello di non essere soggetta all’attacco delle tarme, il fatto che sia un tessuto molto luminoso e leggero. Le tende in viscosa risultano essere molto eleganti, capaci di donare alla stanza un ambiente rilassante ed elegante. Risultano essere un’alternativa molto valida e più economica alle tende di seta.