Corredino neonato
Foto di Terri Cnudde da Pixabay
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Corredino neonato

Il corredino neonato consiste in una serie di accessori ed abiti adeguati al bambino. Per formare accuratamente un corredo per neonato, sarebbe ottimale sapere il sesso e prepararlo all’incirca a partire dal quinto mese, ma si potrebbe anche preparare prima optando per dei colori neutri, pertanto adatti sia a maschi che a femmine. Il corredino neonato è essenziale al fine di essere preparati in ogni evenienza, pertanto è necessario che vi siano gli accessori e gli abiti essenziali per il neonato.

Quando comprare il corredino neonato

È consigliabile comperare il corredino per neonati già dal quinto mese di gravidanza, ossia quando si hanno alte probabilità di conoscere il sesso: di conseguenza, sarà possibile optare per i colori correlati al sesso. Al contrario, è consigliabile evitare di organizzare il corredino già a partire dai primi mesi: infatti, è impossibile conoscere il sesso del neonato, pertanto si potrebbe rischiare di sbagliare i colori o gli accessori.
A tal proposito, è anche possibile iniziare a acquistare vari accessori e vestitini, a patto che questi siano di un colore neutro, tale da non caratterizzare eccessivamente il sesso del neonato, come al contrario potrebbe accadere nel caso in cui si scegliessero i tradizionali colori blu e rosa. È inoltre opportuno evitare di comprare d’impulso: pur avendo infatti l’eccitazione e l’emozione di avere un bambino e creare una propria famiglia, si deve evitare di fare shopping compulsivo, soprattutto negli ultimi mesi.
Infatti, una volta che il neonato nascerà, saranno inevitabili ulteriori e maggiori spese dedicate esclusivamente a lui. Se non si ha una idea ben chiara, è possibile affidarsi ai consigli dell’ospedale o della clinica dove si partorirà.
Infine, è consigliabile evitare di comprare delle tutine, se non una volta giunti al settimo mese: a tal punto infatti, si potranno fare delle ecografie ed avere delle indicazioni più precise sulle sue dimensioni e sul suo peso.
Si consiglia però di evitare di acquistare queste tutine proprio negli ultimi giorni, in quanto queste ultime devono tutte essere lavate ed igienizzate.

Corredino neonato estivo e corredino neonato invernale

Le stagioni dell’estate e dell’inverno sono differenti per ovvi motivi, e pertanto necessitano di differenti corredi, e non solo per quanto riguarda l’abbigliamento.

Durante la stagione estiva, ci si può basare sulla seguente lista al fine di creare un ottimo corredino per neonato estivo:

  • Capi d’abbigliamento estivi: ovviamente, sono fondamentali dei capi d’abbigliamento estivi, realizzati in cotone È possibile comperare delle tutine corte da abbinare a delle ghettine, oppure delle tutine intere e che coprano anche i piedini. Si può anche optare per dei pagliaccetti, dei bermuda e delle magliettine. È estremamente opportuno utilizzare dei tessuti leggeri e naturali, quali il lino o il cotone;
  • Accessori estivi: si possono comperare vari accessori appositi per l’estate, quali ad esempio le manopole o il cappellino. Quest’ultimo è in particolare essenziale al fine di proteggere il proprio neonato dai raggi del sole, e deve essere realizzato in tessuto naturale. Infine, si consigliano i bavaglini, appositi per la catenella del ciuccio e, ovviamente, per l’igiene del proprio bimbo;
  • Biancheria estiva: questa deve essere realizzata possibilmente in tessuti leggeri, quali ad esempio il tessuto di lino, il quale li tiene al fresco. Inoltre, la carrozzina richiede delle apposite lenzuola leggere e fresche, le quali possono essere sia di cotone che di lino.

Al contrario, vi sono differenti capi d’abbigliamento e accessori appositi per l’inverno. Un buon corredino per neonato invernale dovrebbe contenere:

  • Abbigliamento invernale: in inverno sono un must degli abiti invernali e che facciano caldo, come ad esempio delle tutine di pile o ciniglia. È possibile comperare anche dei pantaloni o delle felpe, i quali sono pratici per uscire o stare in casa;
  • Accessori invernali: berretti, calzine, sciarpe o muffole di tessuto sono adeguati a scaldare il corpo del bambino, e pertanto fortemente consigliati. Inoltre, si possono acquistare dei bavaglini in pile, realizzati in modo tale da mantenerlo al caldo e contemporaneamente evitare di far bagnare la sua maglia;
  • Biancheria calda: lenzuola e body intimi felpati ecc.

Corredino neonato ospedale

In ospedale è possibile recepire da quest’ultimo una lista delle varie cose da portare con se. Tale lista dovrà essere seguita scrupolosamente. In ogni caso, saranno necessari sia assorbenti per la mamma che accessori per il piccolo, quali copertine da culla o ulteriori indumenti, i quali possono variare a seconda della stagione. Di seguito, è possibile trovare un esempio di un corredo essenziale per neonato in ospedale:

  • Due cuffiette;
  • Varie tutine;
  • Pannolini;
  • Pigiamini;
  • Calzine o scarpine in tessuto;
  • Guanti privi di pollice;
  • Copertina adatta alla stagione.

Corredino neonato casa

Al fine di preparare un ideale corredino neonato per casa, è possibile basarsi sulla seguente lista:

  • Pannolini: questi ultimi sono essenziali a prescindere dalle situazioni o da dove ci si trovi, pertanto è opportuno prenderne sempre più del necessario;
  • Salviettine apposite per il cambio: al fine di igienizzare il bambino quando lo si cambia e soprattutto evitare che la sua pelle presenti delle irritazioni o dei rossori, è necessario utilizzare delle salviettine umidificate. Ve ne sono di varie tipologie e con differenti funzioni (disinfettare il ciuccio, il viso, etc.), pertanto si può decidere di prendere delle varie tipologie di salviettine o una sola a seconda delle proprie esigenze e preferenze;
  • Borsa per pannolini: questa può essere essenziale anche all’interno della casa, per avere un apposito spazio dove poter trovare quanti più pannolini possibile e tutto l’occorrente per il cambio;
  • Body e tutine: queste ultime sono essenziali a prescindere da dove ci si trovi, in modo da far sì che il proprio neonato sia sempre a proprio agio;
  • Mussole in cotone; da utilizzare sia per evitare il contatto diretto della pelle del neonato con indumenti degli adulti quando viene preso in braccio che per coprire sediolino, sdraietta ecc in modo da evitare che il neonato stia a contatto con tessuti che spesso non sono in cotone. Molto utili anche per evitare che eventuali rigurgiti del neonato macchino altri tessuti;
  • Lenzuola per culla: è indispensabile acquistare almeno un paio completo di lenzuola per culla, ovvero, coprimaterasso salva pipì, lenzuola con angoli, lenzuolino sopra e copertina. Ne occorreranno di più ma spesso vengono ricevute in regalo;
  • Lenzuola per carrozzina: come per le lenzuola per culla anche in questo caso è indispensabile acquistare almeno un paio completo di lenzuola per carrozzina.