campi di applicazione del tessuto non tessuto
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Il tessuto non tessuto è un prodotto industriale, simile ad un tessuto, ottenuto però con metodo di lavoro diverso dalla tessitura o la maglieria.
Per creare il tessuto non tessuto, si utilizzano tipicamente fibre disposte a strati o incrociate che vengono unite insieme meccanicamente (per esempio con aghi), con adesivi o con processi termici.

Il tessuto non tessuto è stato creato principalmente con l’intento di replicare i tessuti, ma in maniera più eco-sostenibile e a ridotto impatto economico, uno dei maggiori usi è quello delle tovaglie e tovaglioli usa e getta.

Quali sono le caratteristiche di un tessuto non tessuto?

  • Idrorepellenza, il tessuto non tessuto deve resistere in maniera efficace ai liquidi (ecco perchè uno degli utilizzi principali è quello di tovaglia)
  • Resistenza a temperature basse o molto elevate;
  • Non abrasività al tatto, rendendo alcune composizioni di tessuto non tessuto ottime per pulire.

Stiamo parlando quindi di un prodotto molto particolare, simile a carta o stoffa, ma non lavorato alla stessa maniera, e soprattutto che ha caratteristiche diverse dai veri e propri tessuti, che lo rendono unico e ampliano il campo di utilizzo.

Vediamo alcuni campi dove si utilizza il tessuto non tessuto, e relativi esempi:

Nell’ EDILIZIA il tessuto non tessuto, molto utilizzato, può servire per ricoprire, o allestire, soffitti e controsoffitti;
Nell’ARREDAMENTO della propria casa, il tessuto non tessuto offre grandi spunti, carta da parati, tovaglie, inoltre troviamo il tessuto non tessuto in molti oggetti che compongono il nostro arredamento, come i divani, le poltrone e le sedie;
In campo di ABBIGLIAMENTO MEDICO il tessuto non tessuto è utilizzatissimo, i vestiti dei medici e gli infermieri, mascherine, cuffie, copriscarpe, spesso vengono creati grazie all’utilizzo del tessuto non tessuto, che si presta benissimo a questo utilizzo.
Nel marzo 2020, in piena emergenza Coronavirus in Italia, ad esempio, sono state richieste migliaia di mascherine di protezione, interamente prodotte in tessuto non tessuto;

  • Uso quotidiano: il tessuto non tessuto ha applicazione anche per la produzione di oggetti di uso ed utilizzo quotidiano, come ad esempio sacchetti, borse piccole e grandi per la spesa, per contenere giornali, materiale vario, inoltre molti oggetti che utilizziamo quotidianamente, pur non sapendolo, potrebbero essere composti in piccola parte proprio da tessuto non tessuto;
  • Agricoltura: teli di protezione di piante, ortaggi, frutta, nelle serre o per lo sviluppo di semi ed ortaggi, viene usato soprattutto in agricoltura biologica,viene usato per proteggere le piante e le colture orticole dalle intemperie dal freddo, dall’attacco dei volatili, lumache, insetti come afidi, mosche. In questo caso funziona anche da ombreggiante pe prolungare la produzione nel tempo;

Ci sarebbero migliaia di altri esempi da poter fare, infatti il tessuto non tessuto trova veramente grande spazio di utilizzo, menzioniamo anche gli utilizzi in campo industriale, per filtri, imballaggi e panni abrasivi, e in campo sportivo, famoso per gi utilizzi nell’equitazione.

Stiamo parlando dunque di un prodotto veramente versatile, economico e sostenibile, che riesce a trovare applicazione in innumerevoli campi, con caratteristiche uniche e vantaggiose.

Il tessuto non tessuto può essere reperito anche online, su ecommerce specializzati come il sito ECO-SPHERE, che dispone di una vastissima gamma a prezzi veramente convenienti.