stoffe per tende
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Le tende giocano un ruolo fondamentale per quanto riguarda l’arredo degli interni ed è per questo che scegliere la stoffa per tenda migliore diventa fondamentale. Troppo pesante, potrebbe rendere cupo l’ambiente. Troppo leggera, potrebbe dare un aspetto cheap. Quando scegliamo i tessuti, la qualità, il colore, le fantasie e il prezzo sono gli aspetti di cui tener conto. Definire la funzione che avranno le tue tende nella stanza ti aiuterà a selezionare i materiali più adatti per il tuo budget e per arredare la tua casa. Dovrai abbinare tende ai divani e all’arredamento perché purtroppo, anche se non dovrebbe, la scelta dei tendaggi è sempre l’ultimo step quando si arreda una casa.

Le funzioni delle migliori stoffe per tende

Come dicevamo, la scelta della stoffa migliore per la tua tenda deve tener conto di diversi aspetti di stile, colore e soprattutto di funzionalità. Nel caso dovessi avere l’esigenza di oscurare una stanza, avere delle bellissime tende che non hanno funzione oscurante sarebbe inutile, non credi? Ecco alcune delle funzioni principali per le tende da interno:

  • Creare atmosfera e arredare l’ambiente: può essere che l’unica esigenza per cui stai decidendo di acquistare delle tende sia puramente per un fattore estetico. In questo caso devi seguire solo il tuo gusto e potrai giocare con una miriade di opzioni, stili e stoffe diverse.
  • Proteggere la privacy: generalmente la strategia per scegliere delle tende che ci proteggano la privacy è molto semplice da seguire. Sicuramente non dovremo scegliere dei tessuti dal peso leggero come i veli, ma optare per stoffe dalle grammature più pesanti. Dobbiamo tenere conto che di giorno delle tende dal medio peso garantiscono grande privacy e lasciano filtrare la luce. La sera invece, quando fuori è buio e dentro casa è illuminato non esiste tenda filtrante che dall’esterno impedisca di vedere le vostre ombre. Se desiderate delle tende che impediscano totalmente che qualcuno possa guardarvi in casa, l’unica soluzione è scegliere delle stoffe oscuranti da sovrapporre alle vostre tende filtranti.
  • Oscurare: ridurre o eliminare la luce è la prima funzione delle tende oscuranti. Le tende oscuranti sono categorizzate tenendo conto della loro capacità oscurante e possono rendere un ambiente buio al 100% o semibuio. Le tende 100% oscuranti sono realizzate con stoffe tecniche e sono l’ideale per chi possiede sistemi di home theaters. Vengono spesso utilizzate anche le tende in velluto, tipo quello dei teatri, per chi vuole oscurare e dare alla casa un look classico.
  • Rendere il tuo ambiente luminoso: con delle semplici tende non potrai trasformare un ambiente da cupo a luminoso, ma se il tuo ambiente ha già una buona luminosità potrai migliorarne la luce e i suoi riflessi. I veli, i lini e i tendaggi in fibre sintetiche sono la prima scelta quando vuoi migliorare la luce naturale del tuo spazio. Un modo furbo per giocare con la luce è quello di acquistare stoffe “acchiappa luce” che riflettono e sono capaci di brillare. Le tende dai colori chiari, come i bianchi ottici, dai colori brillanti e magari con un tocco di fili in lurex nelle trame sono la scelta perfetta per migliorare la luce.
  • Isolare dal freddo o dal caldo: lo sapevi che la scelta della stoffa per la tua tenda può influire sull’impatto energetico e sui costi del riscaldamento? Esatto, è proprio così. Se stai decidendo di mettere delle comuni tende su delle finestre spoglie stai già riducendo i costi del riscaldamento di almeno il 6%. Le tende isolanti aiutano a non disperdere il calore e sono fatte apposta per fare in modo che i vetri delle finestre rimangano coperti e non disperdano il calore all’esterno. Al contrario invece, esistono dei tessuti tecnici oscuranti che bloccano la luce al 99,9% che se usati correttamente, riducono l’ingresso della luce e del caldo estivo quasi totalmente.

I tipi di stoffa per tenda

Ora che hai ben chiara la funzione che dovranno avere le tue tende, puoi addentrarti nel fantastico mondo delle stoffe.

Esistono tantissimi tipi di stoffa per tenda, ma questo non deve mandarti in confusione perché scegliere la stoffa adatta è più semplice di quello che sembra con questa miniguida ai tessuti:

  • cotone: è molto raro che il cotone venga utilizzato per la realizzazione delle tende. Il cotone è un materiale molto delicato che subisce l’usura della luce e del calore. Il nostro consiglio è, se potete, di evitare tende con alte percentuali di cotone perché poco pratiche, necessitano stiraggio e sono destinate a durare poco.
  • poliestere: la maggior parte delle stoffe per tendaggi da interno contiene alte percentuali di poliestere se non addirittura il 100% poliestere. Il poliestere, come qualsiasi stoffa, può avere diversi gradi di qualità. Esistono stoffe di poliestere dal look cheap ed esistono tende in 100% poliestere dall’impatto lussuoso e con lavorazioni raffinate. Solo il tuo tatto e l’effetto della tenda in caduta potrà svelarti la verità su quale sia il poliestere migliore per la tua stanza.
  • lino: il lino è un tessuto pregiato e che da un aspetto lussuoso alla casa. Può avere pesi diversi ed in base a questo aumentare o diminuire di prezzo. La fibra naturale del lino è molto delicata e necessita di alcune accortezze. Può restringere con un lavaggio sbagliato, richiede una stiratura, a differenza della maggior parte di tende in poliestere.
  • seta: anche la seta è una stoffa pregiata adatta a dare un aspetto di lusso alla casa ma che necessita manutenzione straordinaria e lavaggi in centri specializzati. La seta è un materiale poco usato per i tendaggi perché i nuovi poliestere riescono ad emularne l’effetto rimanendo più pratici nell’utilizzo.
  • pizzi: se vuoi dare alla tua casa un look retrò il pizzo è il tipo di tessuto adatto. Puoi utilizzare i pizzi anche come sopratenda leggera in tendaggi che prevedono una tenda oscurante ed una tenda più leggera a sovrapporsi.
  • veli e organza: i veli e le organze sono tessuti molto leggeri, quasi trasparenti e capaci di far filtrare grandi quantità di luce. Le organze sono solitamente utilizzate per la composizione di tende complesse composte da teli pesanti e teli leggeri.
  • damascati e broccati: le stoffe damascate o broccate vengono utilizzate solitamente per la creazione di mantovane. Sono solitamente dei tessuti jacquard lucidi.
  • velluti: i velluti vengono utilizzati come soluzioni oscuranti. Sono solitamente stoffe tinta unita e sono perfette per dare alla finestra quel look da teatro.