migliori lenzuola
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Un riposo degno di questo nome deve avere dei requisiti ben specifici, dato che passiamo circa il 30% della nostra vita nel letto, dobbiamo assicurarci che questo abbia tutti i comfort necessari: un materasso che sia in memory foam, adattabile alla nostra forma del corpo, un cuscino che sia morbido ed accogliente ed infine delle lenzuola di altissima qualità.

Ma com’è possibile scegliere le migliori lenzuola in circolazione, quando esistono in commercio e su internet, centinaia, se non migliaia, di soluzioni di biancheria da letto per la nostra casa?

Per prima cosa dobbiamo stabilire il budget, successivamente prendiamo le misure del nostro letto e, in terza battuta valuteremo se queste si sposano con le nostre specifiche necessità e quando e dove acquistarla.

Materiali

Ma partiamo per gradi, iniziamo dai materiali, sicuramente conoscerai il prodotto più comune utilizzato nella produzione delle lenzuola, che è da decenni il cotone.

Sempre e solamente il comune cotone, ma perché questo prodotto è tutt’oggi considerato il migliore per scegliere delle lenzuola comode e pratiche per la propria camera da letto?

Ecco spiegato:

  • Resistenza dei materiali: potrai farci letteralmente di tutto la durabilità del cotone è uno dei suoi punti di forza indiscussi, questo non solo per la biancheria della casa, ma anche per l’intimo, per le canottiere e per le t-shirt.
  • Confortevole: diciamocela tutta, il cotone non pizzica, non infastidisce e soprattutto è molto morbido e comodo, in particolar modo quando si tratta di acquistare delle lenzuola
  • Traspirabilità: è in grado di non emettere cattivi odori, dato che le microparticelle che si intrappolano nelle lenzuola evaporeranno quasi immediatamente grazie alla sua alta traspirabilità.

Soprattutto per i mesi più caldi, sto parlando di quelli estivi, la quantità di calore intrappolata dal cotone delle lenzuola sarà sufficiente da permettere anche a quella fresca di attraversa tutto il materiale, donando una sensazione di freschezza e comodità fuori dall’ordinario.

Per influenzare il peso ed altre specifiche tecniche del materiale di cotone utilizzato potrebbe essere combinato con seconde scelte come il rayon, che vanno a cambiarne sostanzialmente il peso ed anche la percezione che si ha toccando con mano il lenzuolo.

Io consiglio sempre, prima di acquistare qualsiasi prodotto di biancheria, di testare con i tuoi stessi occhi ma soprattutto con le tue stesse mani di scegliere delle lenzuola di ottima fattura e qualità.

Cotone egiziano

Una tipologia di cotone davvero valido è quello egiziano: tuttavia come per tutti i materiali di elevato valore ci sono molte contraffazioni ma  anche mescolato con altre fibre sintetiche, molto più economiche e meno traspirabili.

Te ne accorgerai di essere di fronte ad un cotone egiziano a parte toccandolo e verificandone la sua morbidezza in prima istanza, ma successivamente anche per la dicitura riportata sull’etichetta. A scanso di equivoci acquista sempre da rivenditori altamente affidabili.

Design

Il design delle lenzuole è molto vario e, solitamente, ci sono dei casi in cui è possibile acquistare su internet dei design completamente personalizzati.

Modelli personalizzabili

Hai per esempio una fantasia del muro che alterna righe bianche a linee color beige, potrai caricare su un sito internet la tua fantasia scattando una fotografia al muro della tua camera da letto e un software processerà la tua richiesta in maniera automatica.

Non solo, se hai particolari richieste o cerchi ispirazione, ci sono differenti modelli già disponibili da selezionare, che potranno andare ad aggiungere un tocco in più a quella che è la tua camera da letta con delle lenzuola pregiate ed attinenti allo stile della biancheria di casa.

Trama

Percalle e rasatello

Anche la trama del cotone gioca un ruolo essenziale per la scelta finale delle lenzuola per la tua camera da letto, una molto comune è quella percalle, una particolare tipologia di tessuto ad armatura tela, molto più semplice e vicina alle tue esigenze rispetto ad altre trame come il rasatello. Quest’ultimo rispetto al primo vanta una maggior lucidità ed una complessità di trama ben maggiore rispetto al percalle.

Il percalle si contraddistingue per avere un peso medio, né troppo ingombrante ma neanche troppo sottile per le nostre lenzuola: voglio sottolineare come tra i due non esista una trama migliore dell’altra in termini qualitativi o quantitativi, ma solamente delle preferenze personali, che ti portano a scegliere una trama piuttosto che un’altra.

Dimensioni e forma

Le dimensioni e la forma del lenzuolo è tutto: ti sarà capitato tantissime volte di provare a mettere un lenzuolo troppo piccolo rispetto alle dimensioni reali del letto, rimanendo abbastanza interdetto quando le dimensioni erano lontane da quella che era la realtà.

Come prima cosa dovrai dunque misurare per bene la forma del tuo letto, facendoti aiutare da un amico o un parente, così mentre uno dei due tiene il metro l’altro si assicura che sia in posizione diritta e che permette di leggere i numeri in maniera agevole, per recarsi al negozio che vende biancheria per la casa già con le misure precise ed interessate.