Hosting wordpress a 1€ Hualma

Esiste un modo per avere una pelle priva di imperfezioni, sana e luminosa: la skincare giapponese, una routine di bellezza.

È risaputo infatti che le donne giapponesi abbiano la pelle del viso talmente tanto bella da far invidia alle donne di tutto il mondo. Le donne orientali seguono questa routine di bellezza ogni giorno, si coccolano e si prendono cura del loro viso, altro che botox!

Cosa è la skincare giapponese

La skincare giapponese è frutto di secoli di tradizioni sulla cura della pelle. Questa beauty routine si basa sul layering, cioè sulla stratificazione di vari cosmetici, da lozni, creme, sieri ed oli, sulla pelle viso in un arco di tempo ristretto.

Quali sono le differenze tra skincare giapponese e skincare coreana

La skincare giapponese e la skincare coreana possono sembrare molto simili, ma in realtà non lo sono. Quella giapponese fonda le sue basi sulla prevenzione, con un approccio più lungo, basato su secoli di tradizione, mentre quella coreana è più rivolta alla cura, seguendo i trend del momento.

La skincare giapponese si può meglio considerare quindi come la skincare antiage di tendenza, in quanto appunto previene i segni del tempo.

Quali sono i cosmetici e come utilizzarli nella j-beauty

La skincare giapponese predilige prodotti cosmetici naturali e organici, senza sostanze dannose o aggressive, ma studiati ad hoc per il tipo di pelle che si deve trattare.

Infatti ci sono prodotti specifici per ogni tipo, pelle grassa, mista, secca o creme che trattano le macchie, le rughe, l’acne… fondamentale è comunque che la crema contenga un fattore di protezione dai raggi UVB e UVA che sono dannosi per la pelle. Puoi trovare i migliori prodotti per la skincare giapponese su Moodyskin.it, per vedere presto i risultati sul proprio viso.

I cosmetici vanno utilizzati massaggiando delicatamente la pelle del viso, così da farli assorbire e permettere loro di fare il lavoro per cui sono stati studiati. Il massaggio inoltre stimola la microcircolazione rivitalizzando la pelle, donandole nuova vita e luce.

I 7 step della skincare giapponese

Per ottenere una pelle sana, luminosa e priva di imperfezioni, è necessario seguire scrupolosamente i 7 step previsti dalla skincare giapponese di seguito elencati:

olio

il primo step prevede la rimozione del trucco e del sebo in eccesso grazie al primo massaggio fatto con un olio che deve essere il più naturale possibile, per lo scopo infatti vanno bene anche l’olio d’oliva, l’olio di mandorle dolci e l’olio d’argan. L’olio, oltre ad assolvere pienamente il suo compito, si occupa anche di donare una detersione profonda, rispettando il naturale film idrolipidico della pelle.

detergente

Il secondo step prevede l’utilizzo di un detergente delicato per rimuovere l’olio in eccesso rimasto dallo step precedente. Meglio se il detergente utilizzato è schiumoso, così oltre a detergere, idrata e purifica il viso. È necessario risciacquare con abbondante acqua.

lozione

Il terzo step prevede l’uso della lozione che ha lo scopo di purificare la pelle liberandola dal calcare presente nell’acqua usata per sciacquare il viso. Inoltre la lozione riequilibra, tonifica la pelle ed elimina quella fastidiosa sensazione della pelle che tira.

La maniera migliore per utilizzare la lozione è quella di vaporizzarla direttamente sul viso, poi coprire il viso con una maschera di cotone, aspettando che si asciughi da sola. In alternativa è possibile passare la lozione con un batuffolo di cotone precedentemente imbevuto.

siero

il quarto step è prendersi cura del viso massaggiando sulla pelle un siero adatto al nostro tipo di pelle e di imperfezioni. Il siero va massaggiato con movimenti circolari, dal basso verso l’alto e poi va lasciato agire per alcuni minuti.

contorno occhi

ora è il momento di prendersi cura del contorno occhi che ha una pelle molto più sottile e delicata rispetto al resto del viso.

Quindi si dovrà massaggiare molto delicatamente la zona con un siero o una crema adatta con i polpastrelli delle dita. In questo caso la crema o il siero scelto devono saper rimpolpare le rughe, decongestionare la zona e diminuire le occhiaie.

crema

dopo aver pulito e trattato la pelle del viso, il sesto step prevede il massaggio con la crema che deve essere idratante e nutriente, ma scelta sempre in base alle necessità della nostra pelle.

balsamo

settimo e ultimo step di questa routine di bellezza giapponese è il prendersi cura delle nostre labbra e del loro contorno con l’applicazione di un balsamo in grado di creare una protezione da umidità, aria secca, da sbalzi di temperatura così da prevenire lesioni. Anche in questo caso è necessario effettuare un massaggio delicato.

Questo è il segreto della pelle delle donne giapponesi, la skincare giapponese per avere un viso sano e luminoso.