migliori spiagge italiane
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Sabbia bianca che scivola nell’acqua cristallina, faraglioni che si ergono prepotentemente tra acque color smeraldo, piscine naturali circondate dal verde della vegetazione più selvaggia e cale che come gioielli preziosi si svelano alla vista di chi le raggiunge via mare o passeggiando attraverso dune desertiche…Egitto? Caraibi? Thailandia? Brasile? No, è quello che puoi osservare e vivere facendo un tour tra  le migliori spiagge italiane.

Sì perché se stai pensando  alle tue prossime vacanze e preferisci per vari motivi fare del buon turismo domestico, o forse stai pensando a qualche gita fuori porta che non sia troppo distante dal posto in cui abiti, rimarrai incantato da tutto ciò che la costa italiana ha da offrirti.

Difficilmente si può stilare una classifica oggettiva delle spiagge italiane migliori data la varietà e l’unicità della bellezza di ogni litorale ma ti presenteremo alcune mete imperdibili, a volte premiate e molto apprezzate anche a livello internazionale.

Prosegui nella lettura, sicuramente qualcosa incontrerà il tuo gusto e le tue aspettative…e se ancora non hai visitato una di queste spiagge, avrai degli elementi validi per programmare la tua prossima vacanza, dal sapore tutto italiano.

Le 10 migliori spiagge italiane

Non c’è regione italiana bagnata dal mare che non abbia qualche destinazione degna di quello a cui molti pensano parlando di una bella vacanza al mare. Da nord a sud la scelta è veramente vasta, ma indicheremo alcune mete da lasciare senza fiato.  Qui di seguito le 10 migliori spiagge italiane.

1. Spiaggia Dei Conigli, Lampedusa – Sicilia

Si trova nel litorale meridionale dell’ Isola di Lampedusa e sono veramente in molti a definirla come una delle spiagge più belle del mondo, grazie alle sue acque dalle varie sfumature turchesi che si intensificano fino a diventare blu nei pressi dell’orizzonte come ad indicare la linea di confine tra il mare e il cielo, grazie alla sua finissima sabbia bianca e alla meravigliosa flora e fauna presente.  Anche le tartarughe caretta caretta la scelgono regolarmente come meta e potresti assistere anche tu all’arrivo di centinaia di esemplari nonché alla schiusa delle uova.

In questa spiaggia puoi armarti di maschera, pinne e boccaglio e entusiasmarti andando alla scoperta dei fondali presenti e passeggiare nell’acqua bassa per raggiungere l’isolotto di fronte che porta lo stesso nome, isola dei Conigli per l’appunto. Quasi surreale, un’incantevole piscina naturale che la rende una delle migliori spiagge italiane.

2. Tropea,  Vibo Valentia –  Calabria

Tropea

Tropea, un’altra eccellenza italiana che è riuscita a guadagnarsi con merito nell’anno 2020 il titolo di bandiera Blu. Si trova nella splendida costa degli dei, nel litorale occidentale della regione Calabria che si affaccia sul Mar Tirreno.

La spiaggia più amata e conosciuta è quella della Rotonda, con la famosa scogliera di San Leonardo a picco sul mare, circondata da acque cristalline dalle innumerevoli sfumature e numerose calette da esplorare. La spiaggia è sia libera che attrezzata e facilmente raggiungibile essendo ben collegata anche tramite treno dal vicino Aeroporto di Lamezia Terme.

Oltre alla spiaggia, il centro storico offre molto da visitare con i suoi palazzi del 700 e i numerosi locali in cui gustare le specialità locali come il pesce fresco e la famosa quanto dolce cipolla di Tropea.

3. Torre Dell’Orso, Lecce – Puglia

Torre Dell’Orso

Torre dell’Orso, dove il mare si fa azzurro intenso e si lascia abbracciare da due scogliere, incastonare da grotte nonché infrangere da due famosi faraglioni conosciuti come le Due Sorelle e dominare da un’antica torre del 500.

Perla di incontrastata bellezza del Salento, la spiaggia di Torre dell’Orso  si trova a Marina di Melendugno, nella provincia di Lecce. Anche questa trattasi di una spiaggia molto premiata e apprezzata, ha ricevuto anche le Cinque Vele di Legambiente che ne riconoscono e attestano il valore dell’ospitalità e allo stesso tempo la cura e il rispetto dell’ambiente locale.

4. Porto Giunco , Villasimius, Cagliari –  Sardegna

La spiaggia di Porto Giunco è sicuramente un angolo di paradiso. Si trova nel litorale sardo meridionale, a poco più di 40 km da Cagliari. É soprannominata come” la spiaggia dei due mari” visto che divide le acque cristalline del mare dallo stagno di Notteri, meta di sgargianti fenicotteri rosa  che lo popolano in alcune parti dell’anno.

Un sentiero colmo di eucalipti conduce i visitatori alla spiaggia, resa unica dal granito presente che le conferisce all’arenile delle sfumature rosa perla.

Ampia,  protetta dai venti grazie alla presenza dei promontori circostanti,  ben servita e bagnata  da acque cristalline dai fondali bassi e sabbiosi, Porto Giunco é sicuramente una delle migliori spiagge italiane per bambini.

5. Punta Prosciutto, Lecce – Puglia

Ritorniamo nel Salento per parlare di un’altra spiaggia dal sapore caraibico, dalle dune e sabbia bianca e dalle acque limpide e turchesi, Punta Prosciutto .

Si trova sempre nella provincia di Lecce, nel comune di Porto Cesareo. La spiaggia è incontaminata e dal tocco selvaggio per la vegetazione presente nelle vicinanze, alternata a sabbia e roccia.

Quasi completamente libera e facilmente raggiungibile, sicuramente Punta Prosciutto è classificabile tra le migliori spiagge italiane economiche ma che offrono uno scenario senza prezzo.

6. La Pelosa Stintino, Sassari –  Sardegna

La Pelosa Stintino

La Pelosa è una spiaggia che offre acque limpide, cristalline, quasi sempre calme che offrono la possibilità di diverse gite in barca nella zona, data la vicinanza con l’isola Asinara e il promontorio di Capo Falcone, ricco di faraglioni da esplorare.

Alle spalle ha una ricca vegetazione tipica della macchia mediterranea e di fronte alla spiaggia l’isolotto della Pelosa con una torre aragonese da raggiungere passeggiando in un lembo di sabbia che congiunge le due rive.

Molto affollata nel mese di agosto ma attrezzata e facilmente raggiungibile sia dall’Aeroporto che dal Porto di Porto Torres, La Pelosa è un’altra spiaggia da sogno che ha tutte le premesse per lasciarti incantato.

7. San Vito Lo Capo, Trapani – Sicilia

La Spiaggia di San Vito Lo Capo è un’altra eccellenza italiana fatta di mare cristallino, pulito e un lido dotato  di tutti i servizi adatti alle esigenze delle famiglie.

Infatti, grazie all’ampiezza della spiaggia, ai fondali bassi nei primi metri che rendono  l’ingresso in acqua sicuro per i più piccoli nonché alla presenza di ottime strutture e bagnini presenti sempre vigili, la Spiaggia di San Vito Lo Capo ha ricevuto La Bandiera Verde 2020 rientrando così tra le migliori spiagge italiane per bambini.

8. Spiaggia Di Cavoli,  Isola D’Elba –  Toscana

La Spiaggia dei Cavoli, situata lungo la costa del sole nell’Isola d’Elba, è considerata una delle migliori spiagge italiane per i giovani.

Sì, perché al di là della sua bellezza indiscutibile grazie a sabbia bianca a grana grossa, acque che passano dallo smeraldo dei primi metri al blu intenso, una verde e intensa vegetazione che accompagna i visitatori alla spiaggia, i giovani la amano anche per tutto ciò che la Spiaggia dei Cavoli ha da offrire in quanto a vita notturna fatta di musica, cocktail e feste. 

9. Portonovo, Riviera Del Conero, Ancona – Marche

Portonovo - Riviera Del Conero Portonovo - Riviera Del Conero Ancona

Portonovo è una piccola baia ai piedi del verde Monte Conero fatto di sassi bianchi e acqua cristallina.

Una spiaggia incantevole che fa parte della Riviera del Conero, nei pressi di Ancona, capoluogo delle Marche.

Lasciatevi incantare dal paesaggio e assaggiate i famosi “moscioli” di Portonovo, una prelibatezza pescata localmente, da non confondere con le cozze.

Portonovo - Riviera Del Conero Ancona Marche

10. Cala Pulcino, Lampedusa – Sicilia

Non ultima per ordine di bellezza nella nostra classifica Cala Pulcino. E le foto parlano chiaro.

A sud dell’Isola di Lampedusa, non lontana dalla spiaggia sopracitata dei Conigli, Cala Pulcino conquista chi ama l’avventura, la natura selvaggia, immergersi nel mare per esplorare tutti i suoi fondali ricchi di pesci e godersi un po’ di relax  in una spiaggia un po’ più riservata.