Lavoro e scuola
Hosting wordpress a 1€ Hualma

Lavoro e scuola: cosa ci aspetta nei prossimi anni post covid

Il COVID ha cambiato radicalmente le nostre vite e le abitudini e non solo a breve termine, ma anche andando avanti con il tempo ci porteremo dietro dei posteri che faranno fatica ad andare via. Questo ovviamente non solo in negativo, ma anche in positivo, in quanto abbiamo per lo più assistito a delle modificazioni nel mondo del lavoro, alcune molto utili per tutti.

La scuola allo stesso modo è cambiata e in poco tempo si è assistito a numerose modificazioni anche nell’ambito delle figure professionali necessarie per la gestione delle emergenze e della pandemia. Insomma, c’è molto che ci aspetta nei prossimi anni post COVID, e sono tutte modificazioni radicali per diversi aspetti; in ambito scolastico non possiamo assolutamente non dire che sono utili dal punto di vista occupazionale, in quanto da qualche tempo sono pochissimi gli studenti che riescono a trovare la loro prima occupazione solo con un diploma superiore.

Nel nostro articolo di oggi andremo a parlare in maniera dettagliata e specifica tutti gli aspetti da conoscere su questa particolare tematica, dunque nel caso in cui fossi interessato a scoprire come il COVID è riuscito a creare delle numerose offerte di lavoro stabile non possiamo fare altro che consigliarti di continuare nella lettura, specialmente nel caso in cui tu fossi in procinto di scegliere la tua scuola superiore per un diploma normale o per un diploma in un anno. Ti auguriamo quindi una buona lettura!

Come il COVID ha rivoluzionato il mondo del lavoro

Il COVID ha davvero rivoluzionato il mondo del lavoro, a partire dalla modalità di erogazione sino a giungere alle varie ulteriori richieste di figure professionali. Lo Smart working ha contribuito alla capacità dell’azienda di una maggiore assunzione in quanto non si pone il problema delle infrastrutture.

Cosa ci aspetta nei prossimi anni post COVID: quali saranno le figure professionali più richieste nei prossimi anni?

Le figure più richieste bei prossimi anni saranno quelle che lavorano con l’ambito della tecnologia, dunque informatici, in quanto ci stiamo abituando a modificare le nostre abitudini anche in base alla tecnologia che ormai partecipa alla vita in ogni aspetto.

Saranno anche richieste delle ulteriori figure sanitarie, dunque possiamo menzionare gli operatori socio sanitari, i quali non richiedono una formazione universitaria ma solo scolastica, dunque ottimo per poter garantire anche l’occupazione giovanile.

Quale scuola è preferibile scegliere per trovare subito lavoro?

Le scuole per trovare subito lavoro sono diverse e variano da città a città. In linea di massima possiamo dire che, nel caso in cui non si volesse studiare oltre il diploma, i licei sono da evitare, specialmente il classico e lo scientifico, in quanto prevedono una specializzazione direttamente all’università.

Gli istituti tecnici e i professionali sono molto validi per la ricerca del lavoro, dunque si può optare per un istituto commerciale, geometra, oppure incentrato sui servizi socio sanitari che, come abbiamo già visto nel paragrafo precedente, formano tutti gli studenti ad essere degli operatori socio sanitari, cioè un campo professionale in cui attualmente c’è una certa carenza, dunque il lavoro è assicurato.

Le conclusioni dell’articolo

Al termine del nostro articolo possiamo dire di aver scoperto ogni dettaglio relativo a quello che ci aspetta nei prossimi anni post COVID, e ovviamente ci troviamo di fronte a delle semplici previsioni che possono cambiare in meglio o in peggio. Di certo non possiamo negare che tutta questa situazione che stiamo vivendo ci sta cambiando; ora tocca solo a noi cercare di prendere il meglio e raccogliere tutte le nostre forze per poter investire nel mondo del lavoro e nell’occupazione di tutti i giovani.